Real time marketing - Questione di tempo

24 Ottobre 2022

Quando si tratta di strategie di marketing, il tempo è sicuramente uno dei fattori più importanti da considerare, che può fare la differenza tra il successo di una campagna pubblicitaria o il suo fallimento.

Indubbiamente, ogni processo legato al marketing e, in particolare al digital marketing, dalla creazione di un piano editoriale alla sua realizzazione, è scandito dal tempo.

Allargando questa visione, però, possiamo renderci conto come ogni buona strategia di marketing deve mantenere un parametro essenziale: l’attualità.

La parola attualità, nel marketing, può essere declinata in tantissimi modi ma, in linea generale, si tratta di attirare l’attenzione degli utenti facendo riferimento a bisogni e problemi del presente, in modo da poter suggerire sia una possibile soluzione, ad esempio la vendita di creme solari in estate, sia fornire un’opinione su taluni avvenimenti.

Per ciò che riguarda quest’ultimo concetto, la strategia migliore per aumentare il riconoscimento di un brand, ovvero la brand awareness, e attirare nuovi clienti è quella di utilizzare il real time marketing, conosciuto anche come instant marketing.

Per dare una definizione breve e coincisa, fare real time marketing non significa fornire un pensiero su qualsiasi argomento di attualità ma, vuol dire esprimersi su un concetto se si è certi che questa opinione possa fare la differenza.

Anche se quanto appena letto potrebbe sembrare un molto vago, questa definizione forma la base concreta dell’instant marketing.

Per cui, andiamo a vedere cos’è il real time marketing e quali sono le sue potenzialità.

Che cos’è il Real Time Marketing e quali sono sue caratteristiche

Volendo cercare una definizione più pratica del concetto di Real Time Marketing, lo si può definire come un approccio di comunicazione che risponde in tempo reale a determinati eventi.

Ovviamente, si tratta soprattutto di un approccio di vendita perché, sebbene la prima conseguenza di un contenuto istantaneo sia aumentare i riflettori sul brand, il fine ultimo resta sicuramente quello di attrarre nuovi clienti e fidelizzare quelli abituali.

Dal momento che si tratta di una strategia di marketing molto potente, è necessario conoscere a fondo le sue caratteristiche prima di uscire in pubblico con un contenuto real time, per non rischiare che questo diventi un’arma a doppio taglio.

Vediamo, allora, quali sono le 3 caratteristiche fondamentali del Real Time Marketing:

  • Velocità: condividere un post social o aggiornare un blog aziendale creando un contenuto che riguarda eventi accaduti nel passato è sicuramente controproducente. Un brand che si espone su un “tema caldo” deve essere assolutamente tempestivo. I social sono lo strumento più utilizzato poiché permettono ad un’azienda di poter intervenire in contemporanea rispetto all’evento.
  • Incisività: altra caratteristica fondamentale è che deve colpire nel segno. Un contenuto per diventare virale (il primo obiettivo dell’instant marketing) deve fare leva sulle emozioni del pubblico e suscitare interesse immediato. In questo caso l’ironia è un’arma molto potente ma, deve essere strettamente legata all’incisività. Insomma, va benissimo essere divertenti ma diventa doveroso trasmettere un messaggio forte che si distingua rispetto ai competitor.
  • Coerenza: tutto quello che abbiamo descritto finora, diventa inutile se il concetto non è coerente con la brand identity, i suoi valori e la sua mission. Se il contenuto risulta incoerente, il messaggio tende ad essere inefficace e lesivo.

Tipologie di Real Time Marketing e quando utilizzarlo

Prima di parlare di quali sono gli eventi in cui il real time marketing può essere utilizzato con successo, dobbiamo fare una piccola distinzione tra le due tipologie di marketing istantaneo, a seconda se l’evento è conosciuto oppure non pianificato.

Partendo da questo assunto, possiamo dividere il real time marketing in:

  • Unplanned: ovvero che si riferisce a quei contenuti che non è possibile programmare, come le breaking news o eventi accidentali. Qui, è richiesta una buona dose di rapidità per rispondere a questo stimolo esterno e modificare il calendario dei contenuti,
  • Planned: questo tipo di contenuti è sicuramente più facile da proporre poiché riguarda eventi programmati, con la possibilità di studiare una vera e propria strategia di marketing, per poi inserirla nel piano editoriale prima che il fatto si verifichi.

Fatta questa distinzione, vediamo quali sono gli eventi intorno a cui ruota il real time marketing.

Parlando di Brand, gli eventi aziendali sono sicuramenti i primi della lista, come il lancio di un nuovo prodotto o servizio, la presentazione di una partnership etc. in questo caso, ovviamente, parliamo di marketing planned.

Le già citate breaking news, invece, riguardano proprio la parte unplanned del real time marketing. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, sono proprio gli eventi unplanned a rappresentare il maggior numero di campagne di instant marketing.

Quando accade qualcosa di inaspettato, un post tagliente o che mostra empatia e vicinanza al pubblico, ovviamente a seconda dell’evento, risulta essere davvero efficace nel raggiugere gli obiettivi legati alla brand awareness e nella fidelizzazione dei clienti.

Perché creare contenuti di Real Time Marketing

Sebbene sia una strategia nata relativamente da poco, il real time marketing è diventato un passaggio fondamentale per creare un legame con gli utenti. Non solo, oramai, sono gli utenti stessi che lo richiedono poiché, da recenti ricerche di mercato, è stato dimostrato come una larga parte degli intervistati (circa il 70%) apprezzi i brand che prendono posizione su tematiche sociali rilevanti.

Insomma, non avvalersi di una strategia di real time marketing significa perdere automaticamente una buona fetta di mercato.

Ovviamente, il legame con gli utenti e il fatto che sono gli utenti stessi ad “aspettarsi” contenuti real time non basta per dirottare una parte del budget su queste campagne per cui, andiamo a riassumere quali sono i vantaggi concreti dell’marketing istantaneo:

  1. Aumento della Brand awareness: esporsi su fatti di attualità o su tematiche sociali mette il brand sotto i riflettori. Se il messaggio è tagliente e colpisce gli utenti, genera automaticamente la riconoscibilità di una determinata azienda.
  2. Attrarre nuovi clienti: trasmettere passione, empatia e vicinanza al pubblico può attrarre nuovi clienti e consolidare i rapporti con quelli già fidelizzati.
  3. Vantaggio competitivo: il real time marketing può offrire valore aggiunto ad un brand e distinguerlo dai competitor, portando ad un aumento di vendite e di conversioni.

Noi di SEOM ti possiamo fornire una consulenza professionale per i servizi digitali e l’elaborazione di una strategia di comunicazione. Contattaci e ti aiuteremo a valorizzare la tua azienda. Scrivici ad info@seom.online oppure compila il forum qui.

Seguici per altre info... sempre su www.seom.online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota una consulenza o chiedi un preventivo

In un'epoca in continua evoluzione, restare al passo con i tempi è di fondamentale importanza.
Scopri come la tua azienda può cavalcare l'onda del digitale.

Prenota ORA la tua consulenza, compila il form qui accanto!

email: info@seom.online
tel: +393807414690
cross