La differenza tra dietologo nutrizionista e dietista

È importante comprendere qual è la differenza tra dietologo nutrizionista e dietista, per una scelta ponderata e rivolgersi al professionista giusto.


Siamo costantemente bombardati da canoni estetici e di bellezza che ci fanno sentire molto spesso inadeguati.

Molto spesso capita di leggere: Ecco la dieta del momento che ti fa perdere peso senza difficoltà e velocemente.

Ricorda, una dieta che si rispetti è creata su di te, ti fa perdere peso gradualmente e nei giusti tempi.


Ecco il motivo per qui, quando si parla di alimentazione e nutrizione è fondamentale rivolgersi ad un professionista, in grado di valutare la tua situazione attuale ed il tuo fabbisogno energetico e nutritivo.


Dovrà anche tener conto della tua età, del tuo stile di vita, dei tuoi gusti ed eventuali patologie
presenti. Soltanto i medici possono effettuare diagnosi, prescrivere diete e fornire medicine.
Quindi la risposta a: qual è la differenza tra dietologo, nutrizionista e dietista, è nel corso di studi frequentato, dunque nelle rispettive competenze professionali.


Ora vediamo singolarmente ogni professione cosa fa, in modo che anche tu puoi comprendere
meglio quale sia la più adatta per te.

La differenza tra dietologo nutrizionista e dietista

Medico dietologo

Il Dietologo è a tutti gli effetti un medico, il quale ha conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia, con una specializzazione in Scienze dell’Alimentazione, può diagnosticare autonomamente eventuali patologie e prescrivere diete e farmaci.


L’obesità e i disturbi del comportamento alimentare sono vere e proprie patologie, che possono
portare delle conseguenze come l’ernia e/o la sciatalgia, curare questi disturbi spetta al medico dietologo curando i disturbi alimentari.


Deve essere effettuata una valutazione dello stato fisiopatologico del paziente, seguita dalla
prescrizione della dieta da seguire. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente apportare qualche modifica allo stile di vita del paziente, per aver una perdita di peso considerato.


Nei soggetti obesi che hanno confidenza con questa patologia, la soluzione è medica, cioè la
riabilitazione dello stato di salute, in modo da cambiare e modificare il comportamento con la dieta.
In caso di patologie conclamate e qualora il regime alimentare vada abbinato a determinati farmaci, la scelta dovrà ricadere sul dietologo.

La differenza tra dietologo nutrizionista e dietista

Il Nutrizionista

Il Nutrizionista, una volta ottenuta la laurea quinquennale, deve affrontare l’esame di stato
ed iscriversi all’albo dei biologi, quindi, biologo nutrizionista.


Il nutrizionista è un professionista, che grazie al percorso di studi fatti, conosce tutte le proprietà biochimiche degli alimenti, ed è in grado di valutare i bisogni energetici e nutrizionali dei pazienti.


Può elaborare autonomamente e proporre profili nutrizionali e diete con l’obiettivo di migliorare il benessere, può consigliare l’utilizzo di integratori, supplementi alimentari e prodotti dietetici di libera vendita.

NON può prescrivere farmaci o fare diagnosi, può dare una dieta, collabora con il dietologo nell’ elaborazione delle diete speciali.
Il paziente che vuole avere un’alimentazione sana e corretta o perdere qualche chilo, può affidarsi al nutrizionista.

La differenza tra dietologo nutrizionista e dietista

Dietista

Per diventare Dietista è necessario conseguire la Laurea di Primo Livello in Dietistica, che appartiene alla Classe Delle Lauree In Professioni Sanitarie Tecniche.


Il dietista è un operatore sanitario competente per tutte le attività finalizzate alla corretta
applicazione dell’alimentazione e della nutrizione. È una figura professionale autorizzata ad elaborare, formulare ed attuare le diete prescritte dal medico e controllarne l’accettabilità da parte del paziente.


Può svolgere numerose attività che riguardano non solo l’elaborazione delle diete per soggetti sani e malati, in ambulatori privati od ospedali, ma si estendono al controllo dell’igiene degli alimenti, all’educazione alimentare.


Il dietista NON può fare diagnosi di malattie, né prescrivere farmaci, per elaborare una “terapia
dietetica” con la grammatura specifica, deve avere una prescrizione medica, può consigliare l’utilizzo di integratori.

Qual è la differenza tra dietologo nutrizionista e dietista: Conclusioni

Come hai potuto notare, sono tre figure professionali competenti in ambito nutrizionale e
alimentare, che ti posso aiutare a seguire uno stile di vita alimentare adatto alle tue esigenze.


È molto importante affidarsi ad un professionista preparato verificandone i titoli di studio e le
formazioni conseguiti sugli appositi registri, in modo da tutelare la tua saluta.

------------------------------------------------
Sei uno specialista dietolo o nutrizionista? Ti è piaciuto il nostro articolo?
Sei interessato ad avere un blog o una pagina social, dove poter consigliare ed informare i tuoi clienti ma non hai il tempo o voglia di seguirlo?
Contattaci.


Noi di SEOM ti possiamo aiutare a farlo. Scrivici per una consulenza gratuita ad info@seom.online
oppure compila il form che trovi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Prenota una consulenza o chiedi un preventivo

In un'epoca in continua evoluzione, restare al passo con i tempi è di fondamentale importanza.
Scopri come la tua azienda può cavalcare l'onda del digitale.

Prenota ORA la tua consulenza, compila il form qui accanto!

email: info@seom.online
tel: +393807414690
cross