Il volto delle campagne pubblicitarie Brand Ambassador

03 Agosto 2022

Ma cos'è ed in cosa consiste Il volto delle campagne pubblicitarie Brand Ambassador

Il mondo del web marketing è un universo di strategie e strumenti a disposizione di aziende e liberi professionisti per espandere il proprio brand, attirare nuovi clienti e restare in contatto con gli utenti storici.

Ma, tra tutte queste strategie digitali e strumenti informatici, c’è bisogno anche del “fattore umano” seppur utilizzato tramite canali digitali.

Secondo il “Global Trust in Advertising Report” circa l’83% delle persone ha concluso di essere più convinto dalle raccomandazioni fatte da persone che conoscono e di cui si fidano, rispetto a quelle fatte tramite pubblicità tradizionale o digitale.

Ovviamente la fiducia e la credibilità sono essenziali per qualsiasi azienda ma, lo diventano ancora di più per quelle attività che fanno e-commerce, ovvero vendita di prodotti e servizi online.

Proprio per questo motivo, in aggiunta a tutti i metodi e gli strumenti di web marketing, si opta anche per l’utilizzo di un brand ambassador.

Ma cos’è questa figura e qual è la sua funzione nel mondo del marketing? Ecco tutto quello che devi conoscere.

Il volto delle campagne pubblicitarie Brand Ambassador

Cos’è il brand ambassador

Il brand ambassador, noto in italiano con il nome di “portavoce del brand” è un professionista che ha il compito di promuovere il brand di un’azienda e invogliare i consumatori a scoprire e acquistare prodotti o servizi.

Questa è la definizione generale di questa figura legata al marketing, ma chi è davvero che può assumere il ruolo di brand ambassador?

Si può trattare di una figura interna all’azienda, come un dirigente, un operaio o semplicemente una persona che racconti la sua esperienza. In altri casi invece si sceglie una persona esterna che abbia sia credibilità che visibilità.

In entrambi i casi, è importante che l’ambassador sia ben informato sul mercato in cui opera l’azienda e su tutte le caratteristiche che donano a quello specifico brand punti di forza. Deve rispecchiare e veicolare valori e identità del brand, orientando il percorso d’acquisto all’interno della sua rete sociale.

Negli ultimi anni, la figura del brand ambassador si è intrecciata sempre di più con quella dell’influencer anche se, questi ultimi ricoprono ruoli limitati nel tempo, spesso legati a specifiche occasioni mentre il brand ambassador costruisce con l’azienda di riferimento un rapporto di medio-lungo periodo.

Il volto delle campagne pubblicitarie Brand Ambassador

Quali sono le funzioni del brand ambassador

Attraverso il brand ambassador le aziende cercano persone disposte a diffondere una comunicazione pubblicitaria e a condividere la loro esperienza con la rete sociale di riferimento, al fine di indurre altre persone ad acquistare beni o servizi del brand.

Il brand ambassador, essendo incaricato dall’azienda, può avvalersi del suo supporto per realizzare iniziative commerciali e promozionali, come eventi online o dal vivo, finalizzate ad accrescere la buona reputazione del brand.

Negli ultimi anni, lo strumento di comunicazione più utilizzato da queste figure sono i social media, attraverso i quali riescono a diffondere uno storytelling e interagiscono direttamente con i possibili clienti per fornire un’immagine del brand che sia trasparente, accessibile e positiva.

È fondamentale che un brand ambassador sia a conoscenza di tutto ciò che riguarda il marchio e tuttò ciò che ruota attorno al marchio, in modo da poter essere sicuro di rappresentarlo sempre in modo positivo.

Le responsabilità di un brand ambassador includono:

  • Rappresentare positivamente il marchio in diversi contesti
  • Assistere alla creazione di contenuti (blog, newsletter, recensioni)
  • Partecipare a eventi di marketing
  • Fornire feedback su prodotti e servizi
  • Promuovere il brand attraverso canali social personali 

Il successo di una strategia basata sull’utilizzo di un brand ambassador dipende dalla scelta della persona giusta. Solo in questo modo l’investimento iniziale può essere ripagato quindi, è necessario sia effettuare un’analisi preventiva dei costi/benefici connessi alla scelta di una determinata figura, sia prestare attenzione al monitoraggio e alla valutazione dei risultati ottenuti dal suo lavoro.

Il volto delle campagne pubblicitarie Brand Ambassador

Come svolge il suo lavoro un brand ambassador?

Chiarito cos’è un brand ambassador e quali sono le sue funzioni, vediamo in che modo può perseguire questi obiettivi.

Sostanzialmente, si tratta di interagire con i clienti o i potenziali clienti dell’azienda che rappresenta. Quindi deve essere in grado di creare relazioni, consolidare i rapporti e instaurare reti e connessioni, non solo con i clienti ma anche con gli organi di stampa, venditori, distributori e tutti gli altri operatori del mercato.

Il modo più efficace per realizzare tutto ciò è quello di creare contenuti e diffonderli tramite i social media. I contenuti possono essere di diversa natura, dalle recensioni di articoli e prodotti, alla pubblicizzazione degli stessi tramite immagini o video.

In questo modo, oltre a far conoscere tali prodotti alla propria community, potrà monitorare le impressioni del pubblico e capire quali sono le tendenze del settore.

Noi di SEOM ti possiamo fornire una consulenza professionale per i servizi digitali. Contattaci e ti aiuteremo a valorizzare la tua azienda. Scrivici ad info@seom.online oppure compila il forum qui.

Seguici per altre info... sempre su www.seom.online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Prenota una consulenza o chiedi un preventivo

In un'epoca in continua evoluzione, restare al passo con i tempi è di fondamentale importanza.
Scopri come la tua azienda può cavalcare l'onda del digitale.

Prenota ORA la tua consulenza, compila il form qui accanto!

email: info@seom.online
tel: +393807414690
cross