Brand Awareness – Notorietà del marchio

Parlando del digital marketing, potremmo elencare tantissime caratteristiche che permettono ad un’azienda di aumentare la propria visibilità e il volume degli affari.

Le strategie, infatti, si basano su tantissimi elementi e sfruttano strumenti sempre più ampi per raggiungere gli obiettivi prefissati, dall’aumento del numero di conversioni fino alla lead generation.

Volendo semplificare il tutto, però, potremmo provare ad individuare due elementi imprescindibili, senza i quali sarebbe impossibile vendere e aumentare il fatturato di beni o servizi prodotti.

Il primo, e forse anche il più ovvio, riguarda la qualità del prodotto mentre, il secondo è basato sulla Brand Awareness.

Ma cosa si intende quando si cita l’espressione brand awareness?

Come è semplice intuire, si tratta di qualcosa che riguarda il marchio e, nello specifico, la notorietà dello stesso, ovvero la sua capacità di essere riconoscibile dalla maggior parte degli utenti.

È un concetto molto importante che, il più delle volte, viene sottovalutato e lasciato da parte a favore di altre strategie o altri aspetti legati all’azienda quando, invece, si tratta di un’arma eccezionale per aumentare vendite e riconoscibilità.

Infatti, l’obiettivo massimo della brand awareness è quello di “impiantare” nella mente dei consumatori un marchio che diventi la prima alternativa quando, nei momenti di necessità, questi sono alla ricerca di un bene o un servizio.

In pratica, quando si spinge una strategia di brand awareness di successo, si imprime nei consumatori un senso di familiarità nei confronti di beni/servizi appartenenti ad un determinato marchio, in modo da incidere nella scelta di un determinato acquisto.

Vediamo, quindi, come migliorare la brand awareness e aumentare la notorietà.

Brand Awareness – Notorietà del marchio

Che cos’è la brand awareness e perché è così importante

La brand awareness si potrebbe definire come “il grado di conoscenza di una marca da parte del pubblico di riferimento e la capacità di ricordarlo e collegarlo a prodotti o servizi”.

Quindi, si tratta della misura del grado di notorietà di un marchio che porta il consumatore a scegliere proprio quel marchio rispetto ad un altro per un senso di familiarità, fiducia e conoscenza.

Tutto ciò potrebbe essere sufficiente a comprende il motivo per cui la notorietà di un marchio è così importante ma, addentrandoci più nello specifico, l’obietto principale delle campagne di marketing incentrate sulla brand awareness è quello di sviluppare un’immagine positiva, in modo da aumentare le possibilità che un determinato brand venga inserito all’interno del “consideration set”.

Questo termine riguarda l’insieme di tutte le marche tenute in considerazione dal consumatore quando deve compiere una scelta d’acquisto rispetto a diversi brand.

Nel caso di aziende con una forte brand awareness, i consumatori non solo conoscono il nome del brand ma sono anche in grado di riconoscere il logo o il packaging.

Tutto ciò ha permesso a molte aziende di essere collegate dagli utenti a prodotti/servizi di qualità e avere la massima fiducia, diventando in questo modo leader di settore (pensiamo ad Apple).

Per migliorare la notorietà di un marchio, però, è essenziale prima misurarla e verificare il grado di conoscenza del pubblico.

Brand Awareness – Notorietà del marchio

Come si misura la brand awareness: la piramide di Aaker

David Aaker, economista statunitense, ha ideato una classificazione attraverso la quale individuare il punto preciso in cui si trova un business, per quanto riguarda notorietà e fama.

La piramide di Aaker definisce quattro stadi ben definiti per comprendere quali sono i punti da tenere in considerazione per valutare la crescita professionale:

  1. Step One: alla base della piramide troviamo una totale assenza di conoscenza del brand, ovvero i potenziali clienti non hanno la minima idea dell’esistenza di un marchio.
  2. Step Two: il secondo stadio riguarda una conoscenza superficiale, uscendo dal totale anonimato con alcuni clienti che iniziano a riconoscere i segni distintivi del brand. Tuttavia, questa conoscenza è ancora troppo limitata per poter parlare di crescita di notorietà.
  3. Step Three: in questo stadio si trovano i brand vicini alla cima della piramide. Il livello di conoscenza è abbastanza forte e il marchio è uno di quelli che vengono in mente ad una determinata tipologia di utenti che cerca servizi inerenti al settore di appartenenza.
  4. Step Four: punta della piramide, definita “top of mind”. Quando si raggiunge questo stadio significa che il lavoro svolto sul brand ha funzionato e il marchio è totalmente riconoscibile.

Una volta individuato in quale stadio della piramide di Aaker è posizionato un determinato brand, si procede con l’elaborazione di strategie di marketing per aumentare la brand awareness.

Brand Awareness – Notorietà del marchio

Gli strumenti migliori per migliorare la brand awareness

Ovviamente, l’unico modo per migliorare il livello di brand awareness di un marchio è quello di realizzare campagne ben studiate, utilizzando tutti i vari settori del digital marketing: dalla pubblicità tradizionale, all’influencer marketing, fino allo sviluppo e l’ottimizzazione della Search Engine Optimization.

Realizzare contenuti di qualità, infatti, basate su una keyword research studiata in maniera scientifica permette ad un brand di attingere ad una platea di utenti che deriva dalle ricerche internet e da tutto il mondo digitale.

Inoltre, una buona presenza sui social network, con la massima disponibilità ad interagire con gli utenti, sia attraverso la risposta a commenti o domande, sia tramite lo sviluppo di post che coinvolgano direttamente le persone su argomenti sensibili e di attualità è, ad oggi, un fattore fondamentale per la brand awareness.

La disponibilità e l’attenzione ad argomenti di importanza sociale, infatti, conferiscono ad un marchio quel senso di familiarità, vicinanza alle persone e fiducia che sono gli elementi imprescindibili per la notorietà e la riconoscibilità di un marchio.

Noi di SEOM ti possiamo fornire una consulenza professionale per i servizi digitali e l’elaborazione di una strategia di comunicazione. Contattaci e ti aiuteremo a valorizzare la tua azienda. Scrivici ad info@seom.online oppure compila il forum qui.

Seguici per altre info... sempre su www.seom.online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota una consulenza o chiedi un preventivo

In un'epoca in continua evoluzione, restare al passo con i tempi è di fondamentale importanza.
Scopri come la tua azienda può cavalcare l'onda del digitale.

Prenota ORA la tua consulenza, compila il form qui accanto!

email: info@seom.online
tel: +393807414690
cross